News

Quattro zampe sempre più intelligenti

today22 Novembre 2023 206 2

Sfondo
share close

Lo studio porta la firma dei ricercatori del Dipartimento di Etologia dell’Università di Eotvos Lorànd, na delle più antiche e grandi dell’Ungheria, ed ha testato 82 cani rilevando che i nostri amici a quattro zampe sono capaci di interpretare delle informazioni in relazione allo spazio. il fenomeno osservato, invece, è noto come “bias spaziale” e riguarda l’interpretazione delle informazioni in relazione allo spazio: ovvero i cani “più intelligenti” sembrano prestare attenzione non solo alla posizione di un oggetto, ma anche al suo aspetto, suggerendo una somiglianza nell’elaborazione delle informazioni con gli esseri umani, soprattutto con i bambini. Ad esempio, quando mostriamo a bambini e cani la posizione di un oggetto, i bambini interpretano il gesto come un indicatore dell’oggetto, mentre i cani lo prendono come una direzione. Questa differenza, ora approfondita da uno studio specifico, sembra non essere solo una questione di visione, ma riflette il modo in cui i cani pensano. I ricercatori hanno testato 82 cani in compiti comportamentali, valutando il tempo impiegato per apprendere la posizione di una ricompensa rispetto alle caratteristiche di un oggetto. La ricerca, infatti, ha rivelato che i cani “più intelligenti” imparano più velocemente, suggerendo una connessione tra le loro abilità cognitive e la capacità di interpretare le informazioni in modo più dettagliato, ovvero che la loro capacità di interpretare le informazioni va oltre la semplice visione, portando a nuove prospettive sulla comprensione del modo in cui i cani pensano.

Scritto da: Redazione

Rate it

Commenti post (0)

Lascia un commento


Speakers

Scusa, non c'è niente per il momento.

Scarica l'app

0%