Covid, Puglia ancora arancione

Le Notizie

In zona arancione almeno un'altra settimana. É il verdetto del report settimanale della Cabina di regia tra Ministero della Salute e Comitato Tecnico Scientifico. Non sono bastati i parametri di rischio in miglioramento, che dalle prime indescrizioni sembrava potessero grantire il passaggio alla zona gialla: nonostante un Rt inferiore a uno e indicatori in miglioramento, infatti, la regione pugliese paga la pressione sugli ospedali con un numero di ricoverati (1.855) ancora alto seppure in calo, contagi stabili da più giorni e qualche intoppo nella campagna vaccinale (per esempio l'esaurimento delle scorte di Astrazenecache sarà consegnato tra due giorni ma che sarà conservato per i richiami). Con la Puglia in fascia arancione ci saranno Basilicata, Calabria, Sicilia e Sardegna mentre torna in zona rossa la Valle d’Aosta, unica regione d'Italia con le restrizioni più pesanti. Abruzzo, Campania, Emilia Romagna, Friuli Venezia Giulia, Lazio, Liguria, Lombardia, Marche, Molise, Piemonte, Provincia autonoma di Bolzano, Provincia autonoma di Trento, Toscana, Umbria e Veneto in fascia gialla.