Riecco il vinile, successo evergreen

Le Notizie

Un sorpasso storico, un dato da ricordare nella storia della musica e dell'industria musicale: nei primi tre mesi del 2021 il vinile è tornato a superare il Cd, firmando un record che in Italia non si registrava dal 1991. Lo attesta uno studio a firma della Federazione Industria Musicale Italiana, che conferma il dominio di streaming e piattaforme (circa l'80%) ma segnala una crescita del vinile attestata sul 121%, rispetto allo stesso periodo del 2020. Una riscossa che conferma il buon momento dei "vecchi dischi", in voga anche tra i più giovani. Sono, infatti, diventati un oggetto non solo di culto per appassionati e retrò, ma rappresentano anche un modo "nuovo" per riscoprire la musica, in un mondo che diventa sempre più digitale. E la conferma arriva anche dalla vicina Spagna: è di pochi giorni fa la notizia secondo cui il mercato musicale spagnolo ha registrati un aumento consistente delle vendite di vinili, tanto da invogliare un gruppo di appassionati di musica ad aprire la prima fabbrica a Madrid. Una vera e propria notizia, visto che nel lontano 1997 chiudevano gli ultimi baluardi di una moda che aveva segnato intere generazioni.