Se il grasso è salutare…

Le Notizie

Il grasso sottocutaneo avrebbe un effetto protettivo contro l'infiammazione cerebrale, quindi una sorta di scudo contro malattie come ictus e demenza. La scoperta porta la firma del Medical College of Georgia presso l'Augusta University, al termine di una ricerca scientifica che ha osservato l'aumento della quantità e della posizione del tessuto adiposo, nonchè i livelli di ormoni sessuali e l'infiammazione cerebrale nei topi maschi e femmine a diversi intervalli di tempo, man mano che ingrassavano con una dieta ricca di grassi. I risultati dei ricercatori confermano chela propensione delle donne a depositare più grasso in parti del corpo come i fianchi, i glutei e la parte posteriore delle braccia (il cosiddetto grasso sottocutaneo), ha un effetto protettivo almeno fino alla menopausa contro l'infiammazione cerebrale e relative patologie. I maschi di qualsiasi età, invece, hanno una maggiore propensione a depositare grasso intorno agli organi principali nella loro cavità addominale, chiamata adiposità viscerale, che è nota per essere molto più infiammatoria. Come riferiscono gli scienziati i maschi sono considerati a rischio molto più elevato di problemi legati all'infiammazione, dall'infarto all'ictus, se confrontati con le donne prima che raggiungano la menopausa.