Stefano Mondini

Podcast

Radio System | Podcast - Tra le voci più rappresentative dei doppiatori italiani c'è quella di Stefano Mondini. Artista della voce per il cinema contemporaneo, attore, doppiatore dalla ricca carriera: dal dr. Webber di “Gracy Anathomy” a Mike Ehrmantraut di “AMC Breaking Bad” fino al preside Skinner dei “Simpson”. E poi, ancora, cinema, telefilm e miniserie, soap opera e cartoon fino alla scrittura, visto il grande successo di "Fine del mondo non ti temo" (2018 edito da Gruppo Albatros) e "Ufficio Lettere Perdute" (dal 26 giugno per Mosaico Edizioni). ultima fatica letteraria. Una vita intera trascorsa tra sale doppiaggio e studio, passando anche dal mondo della radio come conduttore e dal teatro, che oggi guarda con grande interesse ai libri. Oltre all'attività di scrittore, infatti, Mondini racconta i "libri che più lo hanno coinvolto" Su YouTube, all'interno di "Incipit", una rubrica capace anche di promuovere la lettura, oltra ai vari romanzi e ai loro scrittori. Una splendida carriera, insomma, ripercorsa tra aneddoti e riflessioni ai microfoni di Radio System, nell'intervista del sabato pomeriggio condotta da Patrizio Longo.

L’intervista di Patrizio Longo a Stefano Mondini